Navigazione veloce

Esecuzione dei decreti T.A.R. Lazio 5706/2016

Esecuzione dei decreti T.A.R. Lazio 5706/2016 Continua a leggere Esecuzione dei decreti T.A.R. Lazio 5706/2016

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria – Direzione Generale
Ufficio VI – Ambito Territoriale di Reggio Calabria
Via Sant’Anna II° tronco, località Spirito Santo – 89128 Reggio Calabria
e-mail: usp.rc@istruzione.it – Posta Elettronica Certificata: usprc@postacert.istruzione.it

Prot.: AOOUSPRC13789
Reggio Calabria, 02 dic 2016

All’Albo on line – al sito WEB

Alla  docente ITALIANO Monica  

Alle Istituzioni Scolastiche della provincia di Alessandria tramite Ambito Territoriale di Alessandria

IL DIRIGENTE

VISTO il D.M. n. 235 del 1° aprile 2014, relativo all’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo per il triennio scolastico 2014/17

RICHIAMATI i propri provvedimenti, prot. n. 13394 del 27 agosto 2014 con il quale sono state pubblicate le graduatorie provinciali ad esaurimento definitive del personale docente ed educativo per il triennio 2014/17; prot. n. 9336 del 17 luglio 2015 con il quale sono state pubblicate le graduatorie provinciali ad esaurimento definitive del personale docente  per il biennio 2015/17; prot. n. 11895 del 10 ottobre 2016 con il quale sono state pubblicate le graduatorie provinciali ad esaurimento definitive del personale docente ed educativo per l’a.s. 2016/17

VISTA il decreto del T.A.R. Lazio – Roma – Sezione III Bis n. 5706 del 2016, pronunciato nell’ambito dei ricorsi n. 9967 del 2016 R.G., che ha accolto l’istanza cautelare dei ricorrenti volte al provvisorio inserimento nelle G.A.E. sospendendo per l’effetto il provvedimento oggetto di impugnazione

VISTE le istanze presentate in forma cartacea dai candidati interessati all’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento personale docente

RILEVATO che la docente ITALIANO Monica ha prodotto l’istanza di cui sopra e risulta presente nell’elenco dei ricorrenti beneficiari del predetto decreto del T.A.R. Lazio – Roma – Sezione III Bis

VISTA la comunicazione del legale della ricorrente del 02/11/2016  da cui rileva che la sopra indicata ricorrente chiede l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento dell’Ambito Territoriale di Reggio Calabria

RITENUTO di dover dare esecuzione ai sopracitati decreti del T.A.R. del Lazio nelle more della definizione del giudizio di merito

VALUTATI i titoli prodotti con le domande cartacee presentate dai destinatari del suddetto provvedimento giurisdizionale entro il termine del 17 maggio 2014

DISPONE

Per quanto esplicitato nelle premesse, in esecuzione dei decreti del T.A.R. Lazio – Roma – Sezione III Bis n. 5706 la docente ITALIANO Monica è inserita – con riserva – nelle graduatorie provinciali ad esaurimento definitive personale docente per il triennio 2014/17, con i punteggi indicati nel prospetto sotto riportato che, per effetto della legge sulla privacy, non contiene alcuni dati personali e sensibili che concorrono alla costituzione dello stesso. Ai dati medesimi gli interessati e/o i controinteressati potranno eventualmente accedere secondo le modalità previste dalle vigenti disposizioni di legge.

Grad

Fascia

Cognome

Nome

Data nascita

Prov

Punt Abil

Punt

Tot.

Anno ins

A019

3

ITALIANO

MONICA

12/05/74

VV

17

17

2016

Il predetto inserimento in graduatoria è eseguito nelle more della definizione del giudizio di merito, con esplicita salvezza degli esiti di quest’ultimo

I docenti interessati hanno titolo alla stipula di contratti a tempo determinato e indeterminato, non disciplinati dalla legge n. 107/2015, fermo l’effetto risolutivo connesso all’eventuale soccombenza che dovesse risultare all’esito del giudizio di merito. Pertanto, i contratti eventualmente stipulati sulla base del presente provvedimento dovranno contenere la clausola: “il presente contratto è sottoscritto in esecuzione di provvedimento giurisdizionale non definitivo e sarà risolto in caso di giudizio favorevole al M.I.U.R”.

Avverso il presente provvedimento sono esperibili i rimedi giurisdizionali e amministrativi previsti dal vigente ordinamento.

IL DIRIGENTE
Mirella NAPPA
Firmato digitalmente ai sensi del c.d. Codice dell’Amministrazione digitale e norme ad esso connesse

Unità Operative n. 3 –  II e III Settore

Responsabile UO: Mariangela TASSONE
Addetto all’istruttoria: Francesco FERRO

Allegati

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo.

Chiudi