Ultima modifica: 10 maggio 2017

Chi siamo

UFFICIO VI (Ambito territoriale di Reggio Calabria)

Competenze Ufficio
a seguito D.M. n. 910 del 18.12.2014
GU n.91 del 20-4-2015 – Supplemento Ordinario n. 19

  1. assistenza, consulenza e supporto agli istituti scolastici autonomi per le procedure amministrative e contabili in coordinamento con la direzione generale delle risorse umane e finanziarie;
  2. gestione delle graduatorie e gestione dell’organico del personale docente, educativo e ATA ai fini dell’assegnazione delle risorse umane ai singoli istituti scolastici autonomi:
  3. supporto e consulenza agli istituti scolastici per la progettazione e innovazione dell’offerta formativa e per l’integrazione con altri attori locali;
  4. supporto e sviluppo delle reti di scuole;
  5. monitoraggio dell’edilizia scolastica e della sicurezza degli edifici;
  6. stato di integrazione degli alunni immigrati;
  7. utilizzo da parte delle scuole dei fondi europei in coordinamento con le direzioni generali competenti;
  8. raccordo ed interazione con le autonomie locali per la migliore realizzazione dell’integrazione scolastica dei diversamente abili, promozione ed incentivazione della partecipazione studentesca;
  9. raccordo con i comuni per la verifica dell’osservanza dell’obbligo scolastico;
  10. cura delle relazioni sindacali con le RSU e con le Organizzazioni sindacali territoriali;

consulenza ed assistenza legale alle istituzioni scolastiche per la gestione del contenzioso di loro competenza; procedimenti disciplinari a carico del personale docente, educativo ed ATA dell’ambito territoriale provinciale, per le competenze non riservate al dirigente scolastico.

— aggiunta come da ordine di servizio 1 / 2016

VISTI il D.D.G. prot. n. 2663 del 4.3.2016, , e le successive note di rettifica, prot. n. 2759 del 8.3.2016 e prot. n. 3434 del 18.3.2016, con il quale il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, con decorrenza immediata, ha delegato, tra gli altri, al Dirigente dell’Ufficio VI, in aggiunta a quanto disposto dal sopra menzionato art. 3, commi1, 2e 3 del D.M. n. 910/2014 le sotto indicate attività e funzioni amministrative per ciascun ambito territoriale di competenza:

a) Organi collegiali

  • Gestione degli organi collegiali fino alla riforma degli stessi
  • Scioglimento dei consigli di Istituto e nomina commissari straordinari

b) Alunni ed esami

  • Adempimenti connessi con lo svolgimento degli esami distato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore nelle scuole statali, paritarie ad eccezione delle sostituzioni dei presidenti delle commissioni esaminatrici
  • Stipula e modifica delle convenzioni di parifica delle scuole primarie paritarie
  • Gestione portale SIDI per le scuole non statali
  • Adempimenti connessi con lo svolgimento degli esami di licenza media, ivi compresa la nomina dei presidenti delle commissioni giudicatrici e relativa sostituzione
  • Dichiarazione di equipollenza di titoli di studio conseguiti all’estero ( ex l.153/71)
  • Rilascio di duplicati di diplomi, di certificati di abilitazione per la scuola materna, certificati di idoneità dei concorsi ordinari e di abilitazioni alle sessioni riservate direttamente dagli Ambiti territoriali

c) Gestione risorse finanziarie

  • Pagamento spese legali, rivalutazione monetaria ed interessi legali per somme dovute al personale della scuola e dell’amministrazione periferica
  • Erogazione fondi scuole paritarie e parificate
  • Vigilanza di cui al capo III art. 53 per le istituzioni scolastiche annesse ai convitti e di cui al DPR n. 845/1931 per i Convitti medesimi
  • Operazioni contabili su SICOGE in base a direttive e piani di riparto fissati dalla Direzione Generale
  • Adempimenti fiscali
  • Attività istruttoria per iscrizione a ruolo

d) Gestione personale comparto Ministeri

  • Adozione degli atti istruttori e dei provvedimenti finali in ordine ai procedimenti finalizzati a tutti gli atti di gestione del personale degli Ambiti territoriali ed in particolare la rilevazione della presenza-assenze, la concessione delle ferie, permessi sindacali, visite medico fiscali ed accertamenti sanitari in genere
  • Compimento degli atti istruttori nell’ambito dei procedimenti finalizzati all’adozione da parte del Direttore Generale dei provvedimenti di gestione straordinaria del personale degli Ambiti territoriali ed in particolare: l’istruzione delle pratiche relative alla concessione del part time, delle aspettative, dei distacchi, dei comandi e della mobilità intercompartimentale, all’adozione dei provvedimenti di decadenza, dispensa e riammissione in servizio
  • Adozione di atti istruttori in relazione alle istanze di cessazione dal servizio presentate dal personale degli Ambiti territoriali

e) Gestione personale comparto scuola

  • Gestione rete scolastica – Operazione SIDI
  • Inquadramento economico e ricostruzione carriera, congedi e malattie D.S.
  • Trattamento di quiescenza dei Dirigenti scolastici, su indicazioni delle disposizioni della Direzione Generale
  • Determinazione, nel rispetto della normativa vigente in attuazione delle direttive impartite dalla Direzione generale, degli organici del personale della scuola, esclusa l’attivazione dei posti di sostegno in deroga
  • Adozione degli atti istruttori e dei provvedimenti finali relativi alla mobilità territoriale e professionale del personale della scuola, con esclusione dei dirigenti scolastici ed in particolare: trasferimenti, trasferimenti annuali, assegnazione provvisoria, utilizzazioni
  • Concessione part-time e diritto allo studio del personale della scuola fino all’individuazione nominativa degli aventi diritto, essendo i relativi provvedimenti finali di competenza delle Istituzioni scolastiche di titolarità del personale individuato come avente diritto
  • Adozione provvedimenti di riammissione in servizio del personale della scuola
  • Utilizzazione in altri compiti del personale della scuola
  • Adozione atti istruttori e provvedimenti finali relativi ai procedimenti, anche se non ancora avviati alla data del 1° settembre 2000, riferiti a:
    1. Ricostruzione carriera ed inquadramento
    2. Computo o riscatto e ricongiunzione l.29 e 45/90 e di sistemazione contributiva di cui all’art. 142 comma 2 del DPR 1092/73
    3. Pensioni definitive limitatamente al personale cessato
  • Stipula contratti a tempo indeterminato e relativo seguito del personale della scuola
  • Nell’ambito dei concorsi annuali per soli titoli per l’accesso ai profili professionali del personale ATA di cui all’O.M. n. 21 del 22.3.2009:
    1.Esame delle domande con riferimento ai requisiti di ammissione, accertamento della regolarità delle stesse e della documentazione, eventuale regolarizzazione da parte dei candidati
    2. Dichiarazioni di inammissibilità o nullità della domanda e adozione dei provvedimenti di esclusione dalla procedura, anche successivamente all’approvazione delle graduatorie per ciascun profilo
    3. Esame dei reclami eventualmente prodotti avverso errori materiali nelle rispettive graduatorie
  • Personale IRC
    1. Trasferimenti e passaggi del personale IRC con incarico a tempo indeterminato in presenza delle condizioni richieste dalla vigente normativa; 2. Assegnazione provvisoria del suddetto personale;
    3. Rapporti con le Curie ricadenti nel territorio di propria competenza per l’assegnazione della sede di servizio

Allegati




Link vai su