Ultima modifica: 10 maggio 2017

Prove scritte degli Esami di Abilitazione all’esercizio delle libere professioni

3 Ott 2017 – 07:00a11 Ott 2017 – 07:00

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione
Direzione Generale per gli ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione
Ufficio V

Prot.: AOODGOSV12067
Roma, 2 ott 2017

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole sede di svolgimento degli esami di Stato di abilitazione alla libera professione di Perito Agrario e Perito Agrario Laureato, Agrotecnico e Agrotecnico Laureato, Geometra e Geometra Laureato, Perito Industriale e Perito Industriale Laureato – LORO SEDI

Oggetto: Invio delle tracce delle prove scritte degli Esami di Abilitazione all’esercizio delle libere professioni di Perito Agrario e Perito Agrario Laureato, Agrotecnico e Agrotecnico Laureato, Geometra e Geometra Laureato, Perito Industriale e Perito Industriale Laureato per l’anno 2017 tramite Plico Telematico

Si comunica alle SS.LL. che quest’anno, per la prima volta, al fine di assicurare una distribuzione celere, efficiente e sicura, i plichi contenenti le prove d’esame in oggetto saranno trasmessi per via telematica, così come vengono trasmesse le prove per gli Esami di Stato d’istruzione Superiore: le modalità per la fruizione del plico telematico saranno le stesse attivate per gli Esami di Stato.

La prima attività su cui si richiama la cortese attenzione delle SS.LL. concerne la nomina dei referenti di sede del Plico telematico.

Affinché il plico telematico possa essere fruito nei modi e nei tempi stabiliti, si richiede che ogni Istituzione scolastica, che sia sede di una o più commissioni, individui e comunichi al MIUR, tramite il sistema informativo (SIDI), tanti referenti di sede (referente plico telematico) quante sono le sedi scolastiche, facenti capo all’Istituzione scolastica, in cui si svolgono fisicamente gli esami di abilitazione.

Per mera semplificazione, si consiglia di nominare gli stessi referenti, qualora possibile, nominati per gli Esami di Stato, distruzione Superiore in quanto, come sopra detto, la gestione del plico sarà la medesima.

Come per gli Esami di Stato medesimi, il referente o i referenti sono scelti dal Dirigente Scolastico della Istituzione scolastica statale tra il personale docente e/o il personale non docente con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato di durata annuale; tale personale deve essere in possesso di basilari competenze informatiche (accesso a Internet, scarico files, lettura e archiviazione files, collegamento con stampante e stampa documenti).

Allo scopo di fare fronte ad eventuali emergenze, il Dirigente Scolastico individuerà uno o due referenti in aggiunta ai quelli strettamente necessari (uno per ogni sede scolastica).

A tal fine, si richiede ai Dirigenti Scolastici o al DSGA, se espressamente delegato dal Dirigente, di procedere a tale abilitazione, accedendo al portale SIDI e selezionando la funzione Gestione Utenze —> Referenti Plico telematico.

È necessario provvedere alla nomina dei referenti improrogabilmente a partire dal 3 ottobre 2017 ed entro e non oltre il giorno 11 ottobre 2017.

Per le ulteriori procedure da svolgere successivamente e per eventuali approfondimenti in materia si rimanda alla sezione normativa dedicata all’interno del portale SIDI: Procedimenti amministrativi —> Esami di Stato – Plico Telematico —> Normativa.

Seguiranno successive comunicazioni operative agli Istituti scolastici ed ai referenti nominati.

Si ringrazia per la cortese e fattiva collaborazione.

IL DIRIGENTE
Nadia Garuglieri

Allegati




Link vai su