Ultima modifica: 4 ottobre 2013

Sessione 2013 Esami Stato abilitazione esercizio libere professioni

Sessione 2013 Esami Stato abilitazione esercizio libere professioni Continua a leggere –> Sessione 2013 Esami Stato abilitazione esercizio libere professioni

Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica
Ufficio V

MIURAOODGOS Prot. n° 0004608/R.U./U 
C.M. n° 23
Roma, 5 settembre 2013

Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI

Ai Sovrintendenti Scolastici di TRENTO e BOLZANO

Ai Dirigenti responsabili degli Uffici Scolastici Territoriali LORO SEDI

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi Esami Stato abilitazione professioni Perito Agrario, Perito Industriale, Geometra e Agrotecnico
LORO SEDI

Ai Dirigenti Scolastici Istituti sedi di servizio docenti nominati Commissari d’Esame LORO SEDI

Oggetto: Sessione 2013 Esami Stato abilitazione esercizio libere professioni di
– Perito Agrario: insediamento Commissioni 22 ottobre – prima prova scritta 24 ottobre;
– Perito Industriale: insediamento Commissioni 22 ottobre – prima prova scritta 24 ottobre;
– Geometra: insediamento Commissioni 22 ottobre – prima prova scritta 24 ottobre;
– Agrotecnico: insediamento Commissioni 11 novembre – prima prova scritta 13 novembre

In relazione agli Esami specificati in oggetto si comunicano le seguenti indicazioni operative.

ADEMPIMENTI PROPRI DEGLI UFFICI SCOLASTICI REGIONALI E DI QUELLI PROVINCIALI DI TRENTO E BOLZANO

SEGNALAZIONE TRASMISSIONE DELLA PRESENTE NOTA

Gli Uffici Scolastici Regionali e la Sovrintendenza di Trento devono aver cura di:

– segnalare la presente nota e la sua collocazione in Internet/Intranet (ovvero, se necessario, di farla pervenire in copia) con immediatezza ai Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi degli Esami in oggetto della propria regione e provincia;

– verificare l’avvenuto adempimento e darne contestuale assicurazione a questo Ufficio, a mezzo fax, al n° 06/58 49 39 45.

L’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e la Sovrintendenza di Bolzano devono aver cura di:

– trasmettere ai Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame, rispettivamente della Valle d’Aosta e di Bolzano, la presente nota e gli altri documenti di loro interesse;

– dare contestuale assicurazione a questo Ufficio, a mezzo fax al n° 06/58 49 39 45, di avvenuto adempimento;

– chiedere e verificare che i Dirigenti Scolastici forniscano loro garanzia scritta di puntuale adempimento.

LETTERE DI NOMINA

Gli Uffici Scolastici Regionali (quello del Piemonte anche per la Valle d’Aosta) e le Sovrintendenze di Trento e Bolzano devono curare la trasmissione e la notifica agli interessati (Dirigenti Scolastici quali Presidenti; Docenti quali commissari, per il tramite dei Dirigenti Scolastici dei rispettivi Istituti sedi di servizio) delle lettere di nomina (codice SS-13-KMSXO12) rese disponibili dal SIDI in relazione alla sede di servizio degli interessati nell’a.s. 2013/14. A tal fine si dovrà prenotare, attraverso la funzionalità “Stampe” presente nell’Area “Esami di Abilitazione alla Libera Professione”, e, il giorno successivo alla prenotazione, stampare la lettera (codice KM2009) attraverso la funzionalità “Visualizzazione Stampe” presente nell’Area “Stampe in Differita”.

La procedura sopramenzionata non riguarda, al contrario, le notifiche di nomina per gli Esami di Agrotecnico. Tale procedura, infatti, è gestita direttamente da questo Ufficio, come anche la notifica delle nomine di tutti i Presidenti che siano Professori universitari e dei Commissari professionisti (con delega ai rispettivi Ordini Nazionali).

PLICHI D’ESAME

Gli Uffici Scolastici Regionali e le Sovrintendenze di Trento e Bolzano conferiscono l’incarico ad un proprio funzionario, con atto di delega sottoscritto dal Direttore Regionale o dal Sovrintendente, per il ritiro, presso questa Direzione Generale (Viale Trastevere, 76 a – Ufficio V, I° piano – stanza 236 – funzionaria incaricata dott.ssa Paola Testi) dei plichi contenenti le buste sigillate con le prove d’esame, distintamente per ciascun tipo di esame. L’atto di delega deve essere trasmesso, a mezzo fax, al n° 06/58 49 39 45, almeno cinque giorni prima della data fissata per il ritiro dei plichi, mentre copia originale dovrà essere presentata e consegnata dal funzionario delegato all’atto del ritiro dei plichi.

L’U.S.R. del Piemonte ritirerà anche i plichi per la Valle d’Aosta.

Il calendario, per le operazioni di consegna, è fissato, con orario dalle 10.30 alle 13.00, come segue:

UFFICI SCOLASTICI REGIONALI e UFFICI SCOLASTICI PROV.LI di Trento e Bolzano  

DATA

Piemonte

14 ottobre

Friuli

 

Liguria

 

Calabria

 

Sicilia

 

Lombardia

15 ottobre

Campania

 

Puglia

 

Basilicata

 

Sardegna

 

Veneto

16 ottobre

Toscana

 

Marche

 

TRENTO E BOLZANO

 

Emilia

17 ottobre

Umbria

 

Lazio

 

Abruzzo

 

Molise

 

Entro e non oltre il giorno che precede lo svolgimento della prima prova scritta delle rispettive tipologie di esame, gli Uffici medesimi provvederanno alla consegna diretta dei plichi, con relativo verbale, ai Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame o loro delegati, con documento formale da conservare agli atti.

A tal fine, si invitano i Dirigenti degli Uffici a porre in essere ogni azione utile a garanzia della custodia dei plichi fino alla consegna degli stessi ai Dirigenti Scolastici.

ESONERO DAL SERVIZIO

Ai sensi dell’art. 453, comma 2, D.L.vo n° 297/94, come modificato dall’art. 26, comma 11, Lg. n° 448/98, i Dirigenti Scolastici, facenti parte delle Commissioni di cui trattasi, sono da esonerare dal servizio presso le proprie sedi di provenienza per i soli periodi di effettiva partecipazione ai lavori della Commissione e per gli eventuali tempi di viaggio strettamente funzionali all’assolvimento dell’incarico medesimo.

PRENOTAZIONE E STAMPA ELENCHI DI RISULTA

In vista degli adempimenti da compiere relativi alla sostituzione, ove necessario, dei componenti le Commissioni d’esame (Presidenti e Commissari Docenti), i competenti Uffici Scolastici devono aver cura di prenotare (funzionalità “Stampe” presente nell’Area “Esami di Abilitazione alla Libera Professione”) e stampare per tempo (funzionalità “Visualizzazione Stampe” presente nell’Area ”Stampe in differita”) gli elenchi di risulta, resi disponibili dal Sistema Informativo, relativi agli aventi titolo alla nomina in possesso dei requisiti richiesti alla data di presentazione delle domande. Si precisa che non vi sono elenchi di risulta per le Commissioni relative agli esami di Agrotecnico.

REFERENTI PER LE SOSTITUZIONI

In relazione alle procedure di sostituzione dei Commissari Liberi Professionisti rinunciatari, gli Uffici Scolastici Regionali e quelli degli Ambiti Territoriali di TRENTO e BOLZANO devono comunicare tempestivamente, a mezzo fax, prima dell’inizio degli Esami, in sede di insediamento delle Commissioni, agli Ordini Professionali sottoindicati: nome, cognome, qualifica, ufficio, n.ro di telefono e di fax, indirizzo e-mail del Referente dell’Ufficio stesso, preposto a tali procedure.

Ordine Professionale

Indirizzo

Telefono e Fax

Referente

Collegio Nazionale Periti Agrari

Via Principe Amedeo,23

00185 ROMA

Tel. 06/48 90 67 13

Fax 06/48 82 150

Sig.ra Ylenia Burgio

Consiglio Nazionale

Periti Industriali

Via di San Basilio, 72

00187 ROMA

Tel. 06/42 00 84

Fax 06/42 00 84 44

Sig.ra Rosanna Nori

Consiglio Nazionale Geometri

P.zza Colonna , 361

00187 ROMA

Tel. 06/42 03 161

Fax 06/48 91 23 36

Sig.ra Marina Boi

Collegio Nazionale Agrotecnici

Poste Succursale, 1

47122 FORLI’

Tel. 0543/72 09 08

Fax 0543/79 52 63

Sig. Davide Neri

Analoga, contestuale comunicazione deve essere effettuata, da parte degli Uffici Scolastici Regionali e di quelli delle Sovrintendenze Scolastiche di Trento e Bolzano, agli Istituti sedi di esame ed a questa Direzione Generale, a mezzo fax, al n° 06/58 49 39 45.

NOMINE PER SOSTITUZIONE DEI PRESIDENTI E NOMINE DI PRESIDENTI E/O COMMISSARI IN COMMISSIONI INCOMPLETE

Fra gli adempimenti da compiere, ove necessario, prima dell’insediamento delle Commissioni vi sono:

– le nomine, per sostituzione, dei soli Presidenti, non appena sia nota la loro rinuncia (per la sostituzione dei Commissari occorre, invece, attendere l’insediamento delle Commissioni e l’eventuale richiesta formulata dal Presidente, ovvero la perdita dei requisiti;

– le nomine di Presidenti e/o Commissari nelle Commissioni prive di tali componenti ab origine.

I provvedimenti di nomina e di sostituzione sono notificati agli interessati e trasmessi alle rispettive Commissioni.

Si precisa, in linea generale, che l’adozione, per delega della scrivente, di provvedimenti di nomina e sostituzione è di esclusiva competenza dei Direttori Regionali e dei Sovrintendenti di Trento e Bolzano (non è, quindi, consentita la delega della firma ai Dirigenti degli Uffici degli Ambiti Territoriali).

ADEMPIMENTI PROPRI DEI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI SEDI DI SERVIZIO DEI DOCENTI  COMMISSARI D’ESAME

NOTIFICA LETTERE DI NOMINA

I Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi di servizio dei Docenti nominati Commissari d’esame (componenti effettivi e supplenti) hanno cura di notificare subito agli interessati le lettere di nomina, verificando che gli interessati medesimi provvedano a comunicare, con immediatezza, la propria accettazione o rinuncia motivata, all’Ufficio Scolastico Regionale o Sovrintendenza della sede d’esame, nonché  all’Istituto sede d’esame medesimo.

ESONERO DAL SERVIZIO

Ai sensi dell’art. 453, comma 2, D.L.vo n° 297/94, come modificato dall’art. 26, comma 11, Lg. n° 448/98, i Docenti dipendenti da questa Amministrazione, facenti parte delle Commissioni di cui trattasi, sono da esonerare dal servizio presso le proprie sedi di provenienza per i soli periodi di effettiva partecipazione ai lavori della Commissione e per gli eventuali tempi di viaggio strettamente funzionali all’assolvimento dell’incarico medesimo.

ADEMPIMENTI PROPRI DEI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI SEDI D’ESAME

PLICHI D’ESAME

I Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame sono pregati di provvedere personalmente, o delegando formalmente un proprio collaboratore, al ritiro dei suddetti plichi presso l’Ufficio Scolastico competente per territorio, entro e non oltre il giorno che precede lo svolgimento della prima prova scritta.

Ciascun Dirigente ritirerà, con apposito verbale, un numero di plichi pari al numero delle Commissioni assegnate all’Istituto. Le modalità per la successiva consegna dei plichi alle Commissioni d’esame sono contenute in apposita nota esplicativa.

Si richiama in modo particolare l’attenzione dei Dirigenti Scolastici in ordine alla custodia dei plichi, ai quali nessun altro deve poter avere accesso, salvo delega formalmente conferita.

AUTORIZZAZIONE USO MEZZO AEREO E MEZZO PROPRIO

Si ricorda che il Decreto legge n° 78 del 31/05/2010, convertito con modificazioni nella Lg. n° 122 del 30/07/2010, disciplina attualmente la materia.

In particolar modo, può essere ancora autorizzato l’utilizzo del mezzo proprio con il limitato fine di ottenere la copertura assicurativa dovuta in base alle vigenti disposizioni, mentre non può più essere riconosciuto il rimborso delle spese sostenute nella misura antecedentemente stabilita dal disapplicato art. 8 della Legge n° 417/1988, anche nell’ipotesi in cui tale mezzo costituisca lo strumento più idoneo a garantire il più efficace ed economico perseguimento dell’interesse pubblico (vedi Parere n° 21 C. d. Conti Sezioni riunite Controllo – 5/04/2011).

SOSTITUZIONE DEI PRESIDENTI DELLE COMMISSIONI

I Capi degli Istituti sedi d’esame, ove ricevano dai Presidenti delle Commissioni comunicazioni di impedimento ad esercitare la funzione, devono tempestivamente segnalarle ai competenti Uffici Scolastici Regionali o Sovrintendenze, per consentire a questi ultimi di provvedere, in tempo utile, alle sostituzioni.

FASCICOLI DEI CANDIDATI

Premesso che i Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame ricevono, così come stabilito nelle Ordinanze ministeriali di indizione delle sessioni d’esame, dai Collegi Provinciali (Nazionale per gli Agrotecnici) i fascicoli dei candidati da consegnare, poi, alle Commissioni, i Dirigenti Scolastici stessi sono pregati di sollecitare tale adempimento ove alla scadenza fissata (Periti Agrari, Periti Industriali e Geometri entro l’11 ottobre; Agrotecnici entro il 19 ottobre) questo risulti non ancora assolto.

PER TUTTI I SOGGETTI IN INDIRIZZO

DOCUMENTAZIONE D’ESAME

Si fa presente a tutti i soggetti in indirizzo che la documentazione necessaria, come sotto indicata, non viene trasmessa in cartaceo, ma è disponibile in Internet e in SIDI-Intranet.

Si ribadisce che ciascuna tipologia di Esame ha, oltre alla NORMATIVA GENERALE, reperibile all’interno del link http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-ordinamenti/esami-diabilitazione, anche il proprio “pacchetto” di documenti in SESSIONE ESAMI DI ABILITAZIONE – SESSIONE 2013, nel link di seguito riportato: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dgordinamenti/sessione-esami-2013. Relativamente agli Esami di Agrotecnico il documento n° 8 non è previsto.

Tale documentazione è fornita in cartaceo ai Presidenti delle Commissioni, in sede di insediamento, dai Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame.

I Dirigenti Scolastici degli Istituti sedi d’esame della Valle d’Aosta e di Bolzano riceveranno la predetta documentazione, rispettivamente, dall’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e dalla Sovrintendenza di Bolzano.

Si segnala l’esigenza del puntuale, tempestivo adempimento di quanto sopra evidenziato e si coglie l’occasione per ringraziare della consueta e fattiva collaborazione.

IL DIRETTORE GENERALE
Carmela Palumbo
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art. 3, c. 2 D.Lgs n. 39/93

Allegati




Link vai su