Ultima modifica: 3 Novembre 2015

Attività di avviamento alla pratica sportiva – Campionati Studenteschi – Progetti nazionali a.s. 2015/2016

Attività di avviamento alla pratica sportiva – Campionati Studenteschi – Progetti nazionali a.s. 2015/2016 Continua a leggere –> Attività di avviamento alla pratica sportiva – Campionati Studenteschi – Progetti nazionali a.s. 2015/2016

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio V
Politiche sportive scolastiche

Nota n. 9690 del 2 novembre 2015

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti agli Uffici Scolastici Regionali

Al Dipartimento istruzione – Provincia Autonoma di Trento

Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca Bolzano

All’Intendente Scolastico per le Località Ladine Bolzano

Al Sovrintendente degli studi per la Regione Valle D’Aosta – Aosta

Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche

Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano

Al Comitato Italiano Paralimpico

Alle Federazioni e Organismi sportivi per il tramite del CONI

Alla Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie

Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica

OGGETTO: Attività di avviamento alla pratica sportiva – Campionati Studenteschi – Progetti nazionali a.s. 2015/2016.

In data 7 agosto 2015 il MIUR e le OO.SS. hanno sottoscritto l’Intesa finalizzata alla ripartizione delle risorse di cui agli artt. 33, 62, 85, 87 del CCNL 2006/2009 del comparto scuola per l’anno scolastico 2015/16, nella quale sono stati definiti i valori unitari e i criteri utili per la ripartizione tra le istituzioni scolastiche ed in particolare per le attività complementari di educazione fisica (art. 87 CCNL 2006- 2009).

Tra le disposizioni della citata Intesa, all’art. 4 è previsto per le attività complementari di educazione fisica un finanziamento di € 14.498.667,00 che, diviso per il numero complessivo delle classi di istruzione secondaria di primo e secondo grado in organico di diritto, determina un’ importo unitario lordo stato per classe di € 74,91, come risultante dalle scritture informatiche del sistema SIDI.     

Ogni istituzione scolastica, pertanto, dovrà progettare l’attività nel limite della risorsa assegnata, calcolata moltiplicando il parametro di base di 74,91 per il numero delle classi in organico di diritto.

Sarà cura della Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie disporre con apposito avviso l’assegnazione della risorsa entro il limite massimo citato, pari sempre al valore totale dei progetti validati dalla Direzione Generale dello Studente, l’Integrazione e la Partecipazione. L’assegnazione della risorsa finanziaria (lordo dipendente) sarà disposta dalla Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie sul POS dell’istituzione scolastica, sul pertinente capitolo e piano gestionale e sarà comunque subordinata all’effettiva realizzazione dei progetti di avviamento alla pratica sportiva, che dovranno essere comunicati alla scrivente Direzione Generale, che a tal fine ha predisposto un portale raggiungibile all’indirizzo: www.campionatistudenteschi.it .

Nel raccomandare pertanto di prestare attenzione all’importo da inserire sul sopra citato portale, corre l’obbligo precisare che la risorsa come già sopra indicato sarà assegnata sul POS al lordo dipendente e non al lordo stato, come somma inserita nel portale.

La piattaforma informatica www.campionatistudenteschi.it sarà attiva a partire dal giorno 10 novembre 2015 e le scuole avranno la possibilità di inserire i dati richiesti secondo le tempistiche di seguito indicate:

  • inserimento dati relativi al numero di docenti e alunni coinvolti e al caricamento della delibera di costituzione del Centro Sportivo Scolastico – CSS (Step 1): entro il 10 dicembre 2015;
  • inserimento del progetto da svolgere (Campionati Studenteschi e/o altro progetto, (Step 2): dal 10 novembre al 10 dicembre 2015;
  • inserimento delle discipline sportive a cui partecipa l’istituto (Step 3): dal 16 novembre 2015 al 15 gennaio 2016;
  • caricamento massivo degli alunni partecipanti alle discipline sportive preventivamente inserite (tramite file in formato CSV) : dal 16 novembre 2015 al 31 marzo 2016. Rimarrà invece aperta, anche dopo questa data, la funzione di caricamento singolo degli alunni;
  • associazione dei partecipanti alle discipline: va effettuata tassativamente entro 7 giorni prima della data della manifestazione provinciale della disciplina interessata;
  • la sola funzione di Certificazione di svolgimento attività, a cui è subordinata la richiesta di finanziamento per l’attività effettivamente svolta, sarà inibita sino al termine delle lezioni e aperta, come consuetudine, alla fine dell’anno scolastico con tempi e modalità che saranno indicati successivamente con specifica nota della scrivente Direzione Generale.

Al fine di dare massima diffusione della presente nota e supporto alle scuole che necessitino di assistenza la scrivente Direzione Generale invita gli Uffici Scolastici Regionali a dare la consueta collaborazione per il tramite degli Uffici di coordinamento regionale del servizio di educazione fisica.

Come previsto dall’Intesa anzidetta, il finanziamento lordo stato per il compenso spettante ai docenti coinvolti, sarà erogato a consuntivo al termine dell’attività progettuale, con caricamento del lordo dipendente sui POS delle scuole e con pagamento degli oneri più IRAP a cura di NOIPA.

CAMPIONATI STUDENTESCHI

Attraverso la medesima piattaforma le scuole potranno iscriversi ai Campionati Studenteschi, organizzati dal MIUR e dal CONI, con la collaborazione del CIP, delle Federazioni Sportive e degli Enti locali. La partecipazione è riservata agli studenti delle istituzioni scolastiche di primo e secondo grado, statali e paritarie, regolarmente iscritti e frequentanti. L’adesione delle scuole ai Campionati Studenteschi è subordinata alla costituzione dei Centri Sportivi Scolastici previsti dalle Linee Guida emanate dal Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca in data 4 agosto 2009 e comunicate alle scuole con nota prot. 5163 del 16 ottobre 2009.

Alla presente nota viene allegato il Progetto Tecnico contente le modalità di partecipazione e l’organizzazione dei Campionati Studenteschi.

L’attività di avviamento alla pratica sportiva potrà essere comunque svolta anche dalle Istituzioni scolastiche che non adottano tale formula organizzativa e che pertanto non partecipano ai Campionati Studenteschi.

Eventuali chiarimenti e informazioni inerenti ai Campionati Studenteschi ed al funzionamento del portale possono essere richiesti al seguente indirizzo di posta elettronica: info@campionatistudenteschi.it

PROGETTI A CARATTERE NAZIONALE

Nel corrente anno scolastico il MIUR, il CONI e il CIP hanno stabilito una procedura unificata di acquisizione delle attività progettuali scolastiche a carattere nazionale da parti degli Organismi sportivi che fanno capo al CONI e al CIP, al fine di assicurare una uniforme e capillare attività di informazione sulle numerose iniziative rivolte alle Istituzioni scolastiche. I tre Enti, che in virtù dei protocolli d’intesa sottoscritti nel 2013 collaborano strettamente nella realizzazione delle attività motorie e sportive scolastiche, hanno valutato in modo congiunto le proposte progettuali e verificato la rispondenza a criteri qualitativi condivisi a garanzia dell’utenza scolastica.

Si allega alla presente nota la tabella dove vengono riportati gli estremi dei progetti validati, i contatti dei referenti, i riferimenti dei siti istituzionali degli Organismi sportivi dove sono reperibili i progetti.

Si informa, altresì, che è di prossima apertura un nuovo portale unico dedicato alle attività progettuali e sperimentali scolastiche, dove saranno pubblicate tutte le iniziative sia nazionali che territoriali finalizzate all’implementazione delle attività motorie, sportive ed alla trasmissione dei valori dello sport e dei sani stili di vita.

Per i progetti elencati nella tabella allegata, gli Organismi sportivi promotori assicurano:

  • completa gratuità per alunni e insegnanti;
  • totale assenza di costi per le scuole e famiglie;
  • pieno coinvolgimento degli alunni con disabilità;
  • insegnanti e tecnici in possesso della Laurea in scienze motorie e/o Diploma     ISEF per i progetti in orario curriculare;
  • didattica e metodologia idonea al grado di scuola alla quale si rivolgono;
  • modalità di coordinamento e collaborazione con gli Uffici preposti degli     UU.SS.RR.;
  • le necessarie coperture assicurative.

L’adesione alle attività progettuali prevede da parte delle Istituzioni scolastiche l’acquisizione delle certificazioni mediche degli alunni, laddove previste dalla normativa vigente.

Le scuole, che nella loro autonomia valuteranno l’opportunità di aderire a proposte progettuali ritenute idonee alla realizzazione del proprio piano dell’offerta formativa, anche se non veicolate dalla presente nota, sono comunque invitate a darne comunicazione al competente Ufficio di coordinamento regionale del servizio di educazione fisica, al fine di consentire la realizzazione di un quadro organico delle attività a carattere nazionale e territoriale.

SETTIMANA DELLO SPORT SCOLASTICO

Per il corrente anno scolastico, dal 29 maggio al 4 giugno 2016, il MIUR il CONI e il CIP, in collaborazione con le Federazioni sportive intendono promuovere la settimana dello sport scolastico, durante la quale verranno indette le manifestazioni conclusive dei Campionati Studenteschi, e gli eventi conclusivi dei progetti scolastici nazionali e locali per tutti gli ordini di scuola. L’iniziativa interesserà tutto il territorio nazionale, e coinvolgerà migliaia di alunni e insegnanti che oltre a disputare gare ed impegnarsi in attività ludico motorie, avranno la possibilità di conoscere noti atleti di tutte le discipline sportive a dimostrazione di quanto sia forte e funzionale il legame tra la scuola e lo sport.  

Si ringrazia della collaborazione                                                                                                                          

IL DIRIGENTE
F.to   Giuseppe Pierro

Allegati:

progetto tecnico dei Campionati Studenteschi

tabella progetti nazionali                        




Link vai su