Ultima modifica: 18 Ottobre 2019

Personale Comparto Scuola anno 2020: permessi diritto allo studio – presentazione domanda

Il 15 novembre 2019 scade il termine di presentazione delle domande per usufruire per l’anno 2020 dei permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio. Continua a leggere –> Personale Comparto Scuola anno 2020: permessi diritto allo studio – presentazione domanda

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria – Direzione Generale
Ufficio VI – Ambito Territoriale di Reggio Calabria
Via Sant’Anna II° tronco, località Spirito Santo – 89128 Reggio Calabria
e-mail: usp.rc@istruzione.it – Posta Elettronica Certificata: usprc@postacert.istruzione.it

Prot.: AOOUSPRC10549
Reggio Calabria, 17 ott 2019

 

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Statali di ogni ordine e grado della Provincia di Reggio Calabria
Al Sito Web
e.p.c.  Alle  Organizzazioni Sindacali Provinciali – Comparto Scuola  

 

Oggetto: Permessi per diritto allo studio (150 ore) personale comparto scuola – DPR 395/88  Modalità di presentazione delle domande per l’anno  2020.

Si comunica che il 15 novembre 2019 scade il termine di presentazione delle domande per usufruire per l’anno 2020 dei permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio ai sensi dell’art. 3 del D.P.R. 395/88 e del Contratto Integrativo Regionale sottoscritto in data 7 novembre 2018 (quadriennio 2019-2022).

Si ritiene opportuno richiamare di seguito i criteri e le modalità per la presentazione delle istanze da parte del personale docente, educativo ed ATA interessato.

 

Personale ammesso ad usufruire dei permessi

 Ai sensi del Contratto Integrativo Regionale del 7 novembre 2018 possono usufruire dei permessi straordinari retribuiti le seguenti tipologie di personale docente, educativo e ATA:

  • personale in servizio con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • personale in servizio con contratto di lavoro a tempo determinato stipulato fino al termine dell’anno scolastico (31/08/2020)
  • personale in servizio con contratto di lavoro a tempo determinato stipulato fino al termine delle attività didattiche (30/06/2020);

I beneficiari con incarico a tempo indeterminato, con contratto  a tempo parziale e i beneficiari assunti con incarico a tempo determinato hanno diritto ad un numero di ore di permesso proporzionale alla prestazione lavorativa, con arrotondamento all’unità oraria superiore; il criterio di proporzionalità va applicato anche nei confronti del personale con contratto a tempo determinato e orario di servizio inferiore a quello contrattualmente stabilito come obbligatorio, sempre con arrotondamento all’unità oraria superiore;

(art.3 comma 2 CIR 07.11.2018).

 

Corsi per i quali è possibile richiedere i permessi

I corsi che danno titolo a fruire dei permessi, sono quelli indicati all’art. 3 del D.P.R. 395/88, come di seguito specificati:

  • corsi universitari o post-universitari, questi ultimi purché previsti dagli statuti delle università statali o legalmente riconosciute;
  • corsi finalizzati al conseguimento di titoli di studio aventi valore legale, di attestati professionali, di titoli di specializzazione riconosciuti dall’ordinamento pubblico.

Si ricorda che gli aspiranti devono essere già iscritti a detti corsi al momento di presentazione della domanda

La possibilità di accoglimento della richiesta è subordinata ai limiti della disponibilità del contingente massimo stabilito, secondo l’ordine di priorità di cui all’art. 6 del Contratto Integrativo Regionale 07/11/2018.

 

Presentazione delle domande per l’anno 2020

Il personale appartenente alle tipologie sopra indicate, che intende avvalersi della possibilità di richiedere i permessi retribuiti per  il diritto allo studio (150 ore) per l’anno 2020 (dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020), dovrà presentare domanda a questo Ufficio per il tramite del Dirigente Scolastico della scuola di servizio utilizzando esclusivamente il modello allegato, completo di tutti gli elementi indispensabili per la valutazione delle istanze, entro il termine perentorio del 15 novembre 2019.

Non saranno, pertanto, prese in considerazione le domande presentate oltre tale data, salvo i casi individuati dal comma 3 art. 11 del C.I.R 07 novembre 2018 (quadriennio 2019-2022).

Si sottolinea la necessità che i Dirigenti Scolastici appongano formale “visto” in calce alle domande prodotte dal personale dipendente e siano  assunte al protocollo non oltre la data del 15 novembre 2019, a conferma di quanto dichiarato dall’interessato in ordine alla posizione giuridica (natura e durata del contratto di lavoro) e all’orario di servizio prestato e abbiano cura di trasmettere le suddette domande via e-mail all’indirizzo di posta elettronica immacolata.luccisano@istruzione.it , in unica spedizione, entro il 18 novembre c.a.

Le scuole conserveranno agli atti copia delle istanze presentate dagli interessati per accertare che i  permessi siano effettivamente richiesti per la frequenza del corso indicato nella domanda e ai fini degli adempimenti previsti dagli articoli  8 e 9 del C.I.R. (2019-2022).

Le graduatorie degli aventi titolo e i relativi provvedimenti di esclusione  saranno pubblicati attraverso il sito ufficiale  di questo Ufficio (www.istruzioneatprc.it) entro il 15 dicembre p.v.

Si ringrazia per la collaborazione e si prega di voler dare la massima diffusione alla presente nota tra il personale interessato, specificando, in particolar modo, che non verranno prese in considerazione istanze presentate in maniera difforme all’allegato modello.

Il Dirigente
Maurizio PISCITELLI
Firmato digitalmente ai sensi del c.d. Codice
dell’Amministrazione digitale e norme ad esso connesse

 

 

 




Link vai su